“Trash the dress” Un servizio fotografico alternativo!

Quando ci si sposa tutto deve essere perfetto e l’emblema della perfezione, in questo caso, è rappresentato dall’abito da sposa.
Sia esso bianco, color crema, panna, beige, rosso, guai a te a sporcarlo, a sgualcirlo, tutto deve essere immacolato e intatto, al punto tale da riservare le stesse cure dedicate a un bambino appena nato.
La spettacolarizzazione dell’abito è fondamentale, poiché simbolo per eccellenza della vanità di ogni sposa, ma allo stesso tempo portatore di  tanta ansia. Quindi, per lenire tutte le tensioni accumulate nei giorni più frenetici del tuo matrimonio, viene in soccorso l’ultima moda arrivata dall’America e molto diffusa anche in Inghilterra.

Pasticcia il tuo vestito

Pasticcia il tuo vestito

Parliamo del trash the dress , tradotto letteralmente in italiano “distruggi il vestito.
Ebbene si mia cara, la nuova moda in campo fotografico, impone di distruggere il tuo adorato abito da sposa.
Dopo la cerimonia, si ha l’abitudine di conservare il famoso gingillo, come un’oggetto raro in un mausoleo, protagonista indiscusso nell’armadio anche per gli anni a venire.
Ma per fortuna i fotografi americani, sempre pronti a divertirsi, grazie a un servizio fotografico effettuato dopo le nozze, ti permetteranno di rivestire i panni da sposa per immortalarti in pose e location veramente particolari.

Luoghi insoliti, come un fitto bosco, un cantiere aperto, un’edificio spettrale abbandonato, una scogliera o sulla battigia col mare in tempesta. La parola chiave è maltrattare, sporcare, distruggere il tuo abito da sposa. Puoi usare i colori a pastello, il fango, la sabbia, a te la scelta. Un modo per esorcizzare il tuo futuro, sperando di non dover più utilizzare un’altro abito da sposa nella tua vita.
Ecco il significato del “trash the dress”… eliminare ogni forma di negatività e creare un nuovo reportage matrimoniale in una chiave più moderna.

Gioca con l'acqua e il tuo abito

Gioca con l’acqua e il tuo abito

Scatti suggestivi e decisamente fuori dall’ordinario, per rendere unico il tuo servizio fotografico post matrimonio, che non sostituirà quello classico, ma lo renderà più ricco di emozioni.
Nella maggior parte dei casi, subito dopo la cerimonia sarà tuo pensiero scattare in fretta le foto per non fare aspettare gli invitati. Il “trash the dress” figlio delle nuove generazioni, ti da la possibilità, un paio di giorni dopo, di godere di una sessione fotografica, senza avere l’ansia tipica del giorno delle nozze. Sarai più serena, rilassata, e riuscirai a goderti un momento inusuale, e soprattutto all’insegna del divertimento!
La nuova moda ancora in Italia è sconosciuta, potresti essere proprio tu con i tuoi scatti ad aprire la nuova tendenza, allora cosa aspetti?