Matrimonio d’inverno, perché no!

I matrimoni avvengono quasi sempre nel periodo compreso tra maggio e settembre, le temperature miti e le belle giornate di sole fanno preferire l’estate all’inverno, quando si tratta di decidere in che giorno sposarsi.

Il pellicciotto

Il pellicciotto

Ma negli ultimi anni le regole sono cambiate, ormai i matrimoni rivoluzionari si celebrano fra dicembre e gennaio, il clima natalizio che si respira in questo periodo richiama sempre più coppiette che preferiscono sposarsi in versione natalizia…con i colori predominanti del Natale, il bianco della neve, l’argento delle candele e delle decorazioni, il verde dell’albero e il classico ma sempre affascinante rosso.

La cornice sarà fiabesca, un’atmosfera magica che solo questo periodo potrà ragalarti, avrai la possibiltà di indossare l’abito da sposa con sopra un pellicciotto morbido, stile Grace di Monaco, cappotto o piumino bianco, stole di morbidissimo cachemir…e per il tuo sposo, indossare la camicia e la cravatta, sarà un sollievo, il tepore dell’abito scuro lo riscalderà dal fresco invernale.

Un altro vantaggio del periodo, è sicuramente quello di trovare la location tanto desiderata senza

Le docorazioni

Le docorazioni

impazzire, prenotando quindi con calma anche la Chiesa e il fotografo…i prezzi sono sicuramente più bassi. Altro vantaggio; il viaggio di nozze…si sa che dicembre e gennaio sono i mesi perfetti per visitare l’emisfero più lontano, le mete australiane e le spiagge caraibiche ti aspettano.

Le luci, le candele  profumate, le decorazioni, riusciranno a rendere quel calore che verrà negato dalle temperature! Ed è forse l’unico periodo dove si spera ci sia la neve, e allora cosa aspetti, non vuoi anche tu un matrimonio da favola?